In prima linea per la legalità

La CRUI in prima linea per la legalità contro le mafie e la criminalità organizzata

2022 - E’ online da novembre il Repertorio dei prodotti scientifici accademici per la lotta alle mafie e alla criminalità organizzata. La  banca dati nasce dalla collaborazione della CRUI con il LIRMaC (Laboratorio Interdisciplinare di Ricerca su Mafie e Corruzione dell’Università Federico II di Napoli) e dal contributo degli atenei che hanno fornito le informazioni relative ai propri prodotti scientifici sull’argomento, contenuti nella banca dati IRIS. L’ideazione e realizzazione della banca dati si inserisce nelle attività che la CRUI ha svolto all’interno del protocollo d’intesa stipulato nel 2016 con la Commissione parlamentare di inchiesta sui fenomeni mafiosi e delle altre associazioni criminali anche straniere (XVII legislatura), progetto che ha trovato continuità anche con la analoga Commissione della XVIII legislatura. 

La banca dati raccoglie e sistematizza per la prima volta in Italia i prodotti scientifici inerenti al tema della lotta alle mafie e alla criminalità organizzata pubblicati fino al 2017, presenti sugli archivi istituzionali online degli atenei: al momento comprende oltre 2.600 prodotti di più tipologie che possono essere interrogati per autore (più di 1.000 autori accademici), per ateneo (64 atenei che hanno partecipato al progetto) o per titolo del prodotto. Vi è anche la possibilità di ricerca attraverso le 13 parole chiave contenute nel titolo delle pubblicazioni, utilizzate per indirizzare l’individuazione dei prodotti.

Il Progetto è stato recentemente illustrato all’ANVUR, per individuare soluzioni che ne rendano strutturale la fruizione e l’aggiornamento tramite i sistemi informativi già esistenti per il sistema universitario.

Consulta il Repertorio dei prodotti scientifici accademici per la lotta alle mafie e alla criminalità organizzata 


2017 - Interventi del Prof. Gaetano Manfredi agli Stati Generali lotta alle mafie e audizione presso la commissione antimafia.
Presentazione degli esiti della rilevazione progettata e realizzata dalla CRUI, sulle attività formative (corsi di studi ed insegnamenti),  le strutture dedicate e gli eventi/attività che gli atenei hanno promosso nell’anno 2015/2016 relativamente alla lotta alle mafie e alla criminalità organizzata
 

Se la lotta alla corruzione - civile, morale ed economica - si fonda anche sull'istruzione, l'Università non può non fare la propria parte e non intende sottrarsi."
Gaetano Manfredi, Audizione presso la Commissione parlamentare antimafia

Commissione parlamentare antimafia
Audizione del presidente della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI), prof. Gaetano Manfredi.
7 novembre 2017

Durante l’audizione sono stati presentati i risultati di una rilevazione pilota sul contributo delle Università al contrasto della cultura mafiosa. Alla rilevazione hanno collaborato 66 atenei, sono stati censiti i corsi di studio, gli insegnamenti, le strutture e gli eventi/attività dedicati al tema nell’anno accademico 2015/16.

Analisi dei dati
Allegato 1: Le strutture dedicate
Allegato 2: Le altre strutture
Allegato 3: I corsi di studio
Allegato 4: Gli insegnamenti
Allegato 5: Gli eventi
Il questionario

Log in