Logo
Print this page

Linee guida per la creazione e la gestione di metadati nei repository istituzionali

Le Linee guida per la creazione e la gestione di metadati nei repository istituzionali, approvate dalla Commissione Biblioteche della CRUI il 22 febbraio 2012, hanno l’obiettivo di suggerire agli atenei uno schema di metadati il più possibile interoperabile nell’ambito della gestione dei repository istituzionali. Il repository istituzionale (o Institutional Repository, IR) ad accesso aperto è lo strumento che “raccoglie in un unico luogo tutta la produzione scientifica di un ateneo […] assicurandone nel contempo la persistenza in rete e la conservazione a lungo termine” (CRUI – Commissione Biblioteche, Linee guida per gli archivi istituzionali, 2009). Il repository istituzionale, grazie alle logiche dell’accesso aperto, risponde al principio in virtù del quale i risultati della ricerca finanziata con fondi pubblici devono essere pubblicamente disponibili e assicura la massima visibilità e disseminazione alla produzione scientifica di un Ateneo.

Le presenti linee guida offrono quindi uno schema di metadati di base (descrittivi e strutturali) e di metadati legati al contesto di appartenenza (per es. informazioni amministrativo-gestionali relative ad afferenza dipartimentale, SSD, etc.), affrontando altresì le problematiche legate al controllo dei nomi, del versioning e degli identificatori per ciascuna entità coinvolta nel processo di archiviazione dei dati.

*************

Linee guida per la creazione e la gestione di metadati
(Roma, 22 febbraio 2012)

CRUI - Conferenza dei Rettori delle Università italiane
Piazza Rondanini, 48 - 00186 Roma - segreteria@crui.it - segreteria.crui@pec.it Tel. +39 06 684411 Fax: +39 06 68441399