Elenco Rettori

Tira Maurizio - Rettore Università di Brescia

  • Ateneo: Brescia
  • Scad.: ottobre 2022
  • Ord.: di tecnica e pianificazione urbanistica
  • Nato: il 9 luglio 1961 a Cremona
  • Sede: Piazza del Mercato 15 - 25121 Brescia
  • Tel.: 030-2988201; 030-2988259 Fax 030/2988329
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Laureatosi a pieni voti in Ingegneria Civile per la difesa del suolo e la pianificazione territoriale al Politecnico di Milano, dal 2002 è Professore Ordinario di Tecnica e pianificazione urbanistica nell’Università degli Studi di Brescia.
 
Ha presieduto il Consiglio di Corso di Studi aggregato in Ingegneria civile e ambientale ed è stato per diciassette anni delegato rettorale per le disabilità. Ha fatto parte del Consiglio di amministrazione dell’Istituto per il Diritto allo Studio, del Consiglio della ricerca e del Senato accademico integrato per la revisione dello Statuto del 2002.
Ha presieduto il Centro Studi Città Amica dell’Università degli Studi di Brescia e fatto parte dei Consigli del Centro di Studio e Ricerca di Sismologia applicata e dinamica strutturale (CeSiA) e di Tecnologie Appropriate per i Paesi in via di sviluppo (CeTAMb), presso la stessa Università.

È componente del collegio di Dottorato in “Ingegneria Civile, Ambientale, della Cooperazione Internazionale e di Matematica” ed è stato componente del collegio del dottorato “Pianificazione urbana, territoriale ed ambientale” consorziato tra Politecnico di Milano e Università degli Studi di Brescia e “Luoghi e tempi della città e del territorio” dell’Università degli studi di Brescia.
Dal 2018 è Presidente della Società Italiana degli Urbanisti (SIU), società scientifica dei settori ICAR/20 e ICAR/21. È Past-President e componente del Consiglio Direttivo del Centro Nazionale di Studi Urbanistici presso il Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CeNSU), Socio corrispondente non residente dell’Accademia delle Scienze dell’Istituto di Bologna, Socio dell’Ateneo di Scienze Lettere ed Arti di Brescia e dell’Ateneo di Salò.

Ha fatto parte del gruppo di lavoro del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti per la revisione della normativa tecnica per il progetto delle piste ciclabili e del gruppo di lavoro del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici per il Decreto sulla classificazione funzionale delle strade esistenti.

Dal luglio 2017 al giugno 2018 è stato componente della Nuova Struttura Tecnica di Missione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ove si è occupato degli aspetti urbanistico-territoriali della realizzazione delle infrastrutture alle diverse scale e di applicazione dei Piani Urbani della Mobilità sostenibile (PUMS).

Dal 1999 è componente esperto dell’European Transport Safety Council (con sede a Bruxelles), per il quale ha presieduto i due gruppi di lavoro su “Evaluation of road safety policies” e “Road safety policy integration”, due gruppi di lavoro che hanno comparato le politiche di sicurezza stradale in diversi paesi del sud-est dell’Europa e ne hanno valutato l’integrazione con le politiche di governo delle città. Ha partecipato, in qualità di esperto di nomina ministeriale, a due gruppi di lavoro dell’OCSE-International Transport Forum su “Pedestrian safety, Urban space and health” e “Cycling safety”.

Ha lavorato in progetti europei dal 1995. È stato chairman dell’Azione UE-COST “Land management for urban dynamics”; vice-Chairman dell’Azione UE-COST “Proactive crisis management for urban infrastructures”. Ha inoltre partecipato come main partner a numerosi progetti sulle tematiche della pianificazione urbanistica e del risparmio energetico, della mobilità sostenibile, dell’accessibilità e della sicurezza stradale (in particolare i progetti: “Development of urban management and safety” – DUMAS; ”Ranking of european road safety” - RANKERS; ”Urban transport benchmarking initiative” - UTB; “Development and promotion of measures to reduce the risk of injury to vulnerable road users and inexperienced drivers and riders” – PROMISING) e attualmente nel progetto “Ιnstitutionalized Integrated Sustainable Energy and Climate Action Plans” - 2ISECAP.

È autore di 260 pubblicazioni, riguardanti soprattutto il rapporto tra mobilità ed urbanistica, le valutazioni ambientali e la sostenibilità ambientale, la sicurezza del traffico, le metodologie di pianificazione in aree a rischio fisico e le tecniche di redazione di piani comunali e di area vasta.

Su queste tematiche è stato invitato a numerosissimi convegni in Italia ed all’estero e ha coordinato progetti di ricerca applicata a vantaggio di numerose amministrazioni pubbliche.
È componente del board delle riviste: International Association of Traffic and Safety Sciences; UPLand; Sentieri Urbani; Recherche, transports, sécurité.

È inoltre componente del Comitato scientifico della Collana Città e territorio dell’Editore Franco Angeli di Milano e dell’Area architettura della collana Politecnica, presso Maggioli, Rimini.
È stato Visiting researcher all’INRETS, Salon de Provence (F) – su invito - (agosto 2002 e luglio-agosto/2007). È stato componente di Commissione finale di Dottorato di ricerca all’Ecole nationale des ponts et chaussées - Champs-sur-Marne, all’Università Paul Cézanne di Marsiglia e all’Università di Caen Basse –Normandie.
 
Ha insegnato:
- Ingegneria del territorio A e B, Ingegneria del territorio, Environmental Analysis and assessment, Analisi e valutazione ambientale nella Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Brescia
- Analisi dei sistemi urbani e territoriali nella Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Parma, Tecnica urbanistica nella Facoltà di ingegneria dell’Università degli Studi di Parma
- Mobilità, infrastrutture, sicurezza nel Dottorato “Pianificazione urbana, territoriale ed ambientale” consorziato tra Politecnico di Milano e Università degli Studi di Brescia.
 
Oggi insegna Urban planning and risk mitigation e Etica della sostenibilità ambientale nel corso di laurea magistrale in Civil and Environmental Engineering, fondato in qualità di presidente del Consiglio di Corso di laurea aggregato di ingegneria civile e ambientale.
 
Dal 1 novembre 2016 è Rettore dell’Università degli Studi di Brescia.
Dal 20 febbraio 2020 è Membro della Giunta della Conferenza dei Rettori delle Università italiane con delega all’internazionalizzazione. In questa veste, è componente del CdA di Uni-Italia e membro del "Gruppo di lavoro consultivo per la promozione della cultura e della lingua italiana all'estero” della Direzione Generale Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Log in